Un giubbotto spaziale alla moda

Il giubbotto da astronauta olandese limited edition

L’azienda olandese Spacelife ha creato un giubbotto dal design ispirato ad una tuta spaziale. Il giubbotto di edizione limitata è probabilmente l’abbigliamento più vicino ad una tuta da astronauta e nonostante sia costituito di materiali eccellenti, è sicuramente pensata per poche persone, non tanto per la cifra ma per il numero limitato.

Il giubbotto è disponibile dal prossimo settembre (2015), infatti chi volesse indossare questo giubbotto esclusivo dovrà prenotarlo. Come si diceva è stato ispirato alla classica tuta spaziale bianca e presenta diversi dettagli, come per esempio il logo ricamato con tema Marte. Naturalmente il giubbotto non è adatto per poter sopravvivere nello spazio ma sì, garantisce una buona protezione dalle temperature più estreme della Terra. Il design della giacca prende ispirazione dal classico tuta spaziale e offre molte caratteristiche tecniche e un’eccellente protezione. L’esterno del rivestimento è costituito da una fibra unica che è impermeabile e riflette la luce. Il cappuccio include altoparlanti incorporati, controllabili via Bluetooth o tramite un telecomando integrato posto sulla manica che permette anche di controllare senza sforzo il telefono.

giubbotto-astronauta-spacelife

Questo giubbotto costa praticamente 1.500 euro (1.499) e alla consegna verrà incluso uno speciale kit contenente vari accessori ispirati allo spazio, ma non sarà consegnato prima del 1 settembre 2015.

L’azienda sostiene che i loro prodotti garantiscono una protezione ottimale in tutte le condizioni atmosferiche, il che li ideali per l’utilizzo in ambienti urbani, rurali, ed estremi.

giubbotto-spacelife-astronauta

Verrà creata una speciale tiratura limitata di 100 giubbotti Spacelife in previsione del lancio ufficiale previsto in inverno 15/16.

Se non l’avete ancora capito questo giubbotto è dedicato alla futura missione umana prevista per la colonizzazione del pianeta rosso. Mars One è un progetto proposto e guidato dal ricercatore olandese Bas Lansdorp atto a stabilire una colonia permanente su Marte. Il piano consiste nell’inviare nell’orbita di Marte un satellite artificiale per le telecomunicazioni nel 2016 e infine, dopo alcuni altri passaggi intermedi, inviare esseri umani per avviare una colonia permanente nel 2025. Un nuovo gruppo di astronauti arriverà ogni due anni. Il progetto viene sostenuto dal fisico Premio Nobel Gerard ‘t Hooft. Tra le persone che si sono candidate a far parte del gruppo vi è il fisico teorico Carlo Rovelli.

Se vuoi essere il primo ad indossare questo giubbotto particolare, non ti resta che ordinarlo. Potrai affermare di essere stato fra i primi ad aver indossato un giubbotto dedicato alla colonizzazione marziana. 😉

Se vuoi ricevere questo giubbotto unico: spacelife.nl